Vinciullo: rifinanziati lavori nella chiesa di Santa Venera ad Avola

vinciullo

Per la terza volta consecutiva, sono stati rifinanziati i lavori di recupero e conservazione della Chiesa di Santa Venera in Avola. Lo comunica l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.Come si ricorderà, l’ultima volta il provvedimento di finanziamento è avvenuto il 3 novembre 2015, ma il mancato impegno delle somme necessarie per la gara aveva comportato il venir meno delle somme e la necessità di un nuovo Decreto per apportare al Bilancio della Regione le variazioni in termini di competenze e di cassa ai sensi dell’art.2 della L.R. 31/12/2015, n.32.Con il Decreto del Dirigente Generale n.280 del 6 aprile, sono state reperite le somme spendibili nell’Esercizio Finanziario 2016, pari a 809.400,00 euro, mentre per l’Esercizio Finanziario 2017 è stata impegnata la rimanente somma di 690.600,00 euro.Come si ricorderà, ha proseguito l’On. Vinciullo, il finanziamento totale per la Chiesa di Santa Venera in Avola è pari a 1 milione e mezzo di euro.Dopo il provvedimento della Ragioneria, ora è arrivato il provvedimento del Dipartimento della Protezione Civile e adesso le competenze passano al Genio Civile che dovrà, con la celerità del caso e grazie al fatto che ieri sera è stata recepita la legge nazionale sugli appalti, attivare tutte le procedure per giungere all’inizio dei lavori.Ancora una volta, ha concluso l’On. Vinciullo, siamo riusciti, grazie alle particolari competenze e capacità degli uomini e delle donne del Dipartimento della Protezione Civile e della Ragioneria della Regione Siciliana, a risolvere un problema annoso, che si trascina ormai da oltre 15 anni, e che ogni volta che si è avvistato il traguardo, lo stesso, dopo qualche istante, si è immediatamente smarrito, come se il destino avverso impedisse di consolidare i lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.