Irfis, Cimino: “Nomina Dagnino alto profilo, fu mio consulente. Sbagliato dare un colore politico”

comino

“La nomina dell’avvocato Alessandro Dagnino alla presidenza dell’Irfis è senza dubbio da annoverare tra le indicazioni di alto profilo poste in essere dal presidente della regione Rosario Crocetta. Sbaglia chi vuole dare un colore politico alla scelta di Dagnino”. Lo afferma Michele Cimino, deputato regionale e portavoce di Sicilia Futura. “E’ del tutto evidente  – prosegue il deputato – che la nomina del giurista palermitano al vertice dell’Irfis non sia riconducibile ad alcun partito. Si tratta invece di una decisione che assicura a questo Istituto finanziario una governance capace e certamente di spessore per affrontare i compiti assegnategli dalla Regione in seno al finanziamento e sostegno delle piccole e medie imprese siciliane. Conosco la professionalità di Alessandro Dagnino che ho potuto verificare ed apprezzare quando egli era consulente dell’assessorato regionale al Bilancio da me guidato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.